iL meglio del caffè nelle capsule Nespresso

Con il lancio di Nespresso, la multinazionale ottiene un successo molto modesto, diventando il marchio di riferimento con un’ampia gamma di macchine e capsule vendute online o nelle boutique. Dopo il successo di Nespresso, le aziende concorrenti iniziarono rapidamente a produrre le loro macchine e capsule, ma a prezzi più accessibili. Ciononostante, Nespresso resta leader del mercato per quanto riguarda la sua reputazione di qualità. Nel mercato si possono trovare i seguenti marchi: Carte Noire (marchio che produce anche per le economiche capsule Tassimo);  capsule compatibili Nespresso_ Espresso; Oquendo; Pompadour; Torrié; Ethical Coffee Company (dell’ex presidente di Nespresso in Svizzera); Èspresso; Cuida-Te; Gourmesso; eccetera…

 

Bene, il brevetto sulle capsule Nespresso è scaduto a metà del 2013 (anche se la lotta è iniziata a metà 2012, è stato un processo lento). E qui il divieto è stato revocato: l’arrivo di capsule Nespresso compatibili ha messo il marchio di fronte al grave rischio di perdere la propria posizione dominante sul mercato. Ciò ha portato a un aumento delle controversie commerciali e delle azioni legali.
Marche e tipi di capsule

Grazie a questo, attualmente godiamo di un’ampia varietà di bevande Nespresso compatibili da gustare nelle nostre tazzine da caffè} , marche e prezzi delle capsule. Vediamola.

I prodotti preferiti dai consumatori sono i Marcilla, disponibili in molti punti vendita, e Nespresso ha quindi integrato un nuovo sistema nel modello di macchina per il caffè Nespresso che evita l’uso di queste capsule compatibili. Questo accade anche con le capsule di Oquendo (e di altre marche), ma queste sono quelle che contengono il maggior numero di caffè e il più cremoso di tutti.

Ecco un articolo dedicato ai pro e contro dei diversi marchi di capsule compatibili con Nespresso.

Dove posso comprarle?

Oggi li potete trovare in qualsiasi supermercato o ipermercato, e su centinaia di siti web come tuttocialde  non c’è bisogno di dirvi che non li troverete nel negozio ufficiale, ma ho già detto così). Ad esempio, dalla metà del 2012, la catena di supermercati Lidl offre ai propri clienti capsule compatibili con il marchio Nespresso in offerta, che offre i seguenti tipi di caffè: extra forte, forte, morbido e decaffeinato. Sono disponibili anche confezioni in promozione da Caffe Foschi in confezioni da 10 unità al prezzo di 2,59 euro e poco più, che possono essere acquistate anche attraverso il loro sito web.

Cialdissima Colombia La varietà è simile negli spazi a livello di strada che nelle reti, e in entrambi i siti si sarà in grado di usufruire di offerte costanti come 2×3, regali promozionali, ecc. Anche così, va detto che su Internet ci sono i prezzi migliori, oltre alla comodità di acquistarlo dal divano di casa vostra, e, perché non dirlo (con quello che ci piace!), anche con la tazza di caffè in mano.

Quali sono gli svantaggi? Naturalmente, nulla è perfetto: tempi di consegna e costi di spedizione.

La cosa più appropriata al rispetto che dalla nostra pagina abbiamo voi, crediamo che sia quello di offrirvi le migliori offerte esistenti. Per questo motivo, tenendo conto delle variabili di prezzo/qualità, costi e tempi di consegna, nonché della varietà, di seguito riportiamo alcune delle migliori proposte per farvi avere capsule compatibili con Nespresso.

E per le mani piccole della casa e quelle del cuore verde, ti colleghiamo un articolo con tutorial per riutilizzare le capsule Nespresso e Dolce Gusto, oltre alle capsule già ricaricabili:

 

 

Differenza tra psicologo, psicoterapeuta e psichiatra

Sai qual è la differenza tra uno psicologo, uno psicoterapeuta e uno psichiatra?
©

Molte volte i concetti clinici sono complessi e abbiamo problemi a sapere esattamente cosa significano. Succede con psicologi, psichiatri e psicoterapeuti … Sai cosa fa ognuno di loro? In quali casi andresti alle tue consultazioni? Non perdere queste semplici domande per rispondere alle tue domande

Non è strano sentire intorno a noi come alcune persone confondano questi termini. Apparentemente simile nella forma, il lavoro di ciascuno degli psicologi, degli psichiatri e degli psicoanalisti è completamente diverso. Mentre il primo si concentra sulla valutazione e il trattamento del nostro comportamento, gli psichiatri si dedicano a curare la nostra salute mentale. In un modo semplice, ti mostreremo qui sotto quali sono le principali differenze tra questi professionisti. In effetti, alcuni film e serie ci hanno già fornito suggerimenti sulla funzione di questi esperti, ricordate alcune di queste scene mitiche?



Lo psicologo

Lo psicologo è uno specialista del comportamento umano che utilizza tecniche di valutazione psicologica per aiutarci a conoscerci meglio. Per quanto riguarda la sua formazione, è una persona laureata in psicologia.

La prossima domanda che probabilmente chiedi è quando dovresti andare dallo psicologo. Bene, non dobbiamo aver paura di andare nell’ufficio di questo specialista. Possiamo andare semplicemente quando dobbiamo fare il punto su una situazione, poiché è lui che guida, sostiene e consiglia. È il primo professionista a cui rivolgiamo in caso di sofferenza un problema psicologico, che si tratti di scuola, lavoro, psicologia clinica … Ad esempio, nel caso della scuola, accompagnano gli studenti in caso di fallimento scolastico , in cerca di orientamento o dislessia. D’altra parte, le aziende supportano i dipendenti che non si sentono a proprio agio nel loro ambiente di lavoro o, per esempio, quelli che sono appena stati licenziati.

Come si fa? Lo psicologo cerca di capire il funzionamento psichico . Per fare questo, usa test e scale che gli permettono di valutare la personalità e le abilità della persona. Durante la consultazione, dialogo con il paziente, osservare e analizzare il loro comportamento. Il suo obiettivo è ottenere le risposte e le linee guida che meglio corrispondono al paziente.

Lo psicoterapeuta

Lo psicoterapeuta si occupa di trattare le persone con problemi psicologici, comportamentali, sessuali o psicosomatici attraverso la psiche. In breve, lo psicoterapeuta ci aiuta ad affrontare problemi come timidezza, complessi, interruzioni emotive, fobie, traumi, lutto, ecc.

Quando dovremmo andare dallo psicoterapeuta? Ci sono molte ragioni e motivi per cui uno psicoterapeuta può agire. Secondo la Federazione spagnola delle associazioni di psicoterapeuti (FEAP), la varietà di situazioni in cui uno psicoterapeuta può aiutarci è grande e puoi ricorrere alla psicoterapia sia per un breve che per un lungo periodo.

Gli interventi terapeutici sono di natura verbale e non verbale, stabiliti sulla relazione e sul legame terapeutico e perseguono la riduzione o l’eliminazione dei sintomi attraverso la modificazione di modelli emotivi, cognitivi, comportamentali, interpersonali, relazionali o sistemici in cui vivono immersi l’individuo, come indicato dal FEAP

Ci sono molte tecniche che vengono applicate in psicoterapia: bioenergia, terapia della Gestalt, terapia cognitiva e comportamentale, psicodramma, terapia analitica ma il più noto è, senza dubbio, la psicoanalisi. A seconda della corrente che lo psicoterapeuta adotta, userà un metodo o l’altro per aiutarti a capire e risolvere i tuoi problemi. Puoi agire sui sintomi agendo sul comportamento con l’aiuto di diversi esercizi, oppure guidarti nell’esplorazione del tuo inconscio.

Lo psichiatra

Infine, lo psichiatra è totalmente diverso dai due significati precedenti. È un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie mentali. Tra i professionisti della salute mentale, lo psichiatra è l’unico autorizzato a prescrivere farmaci.

Contrariamente agli altri professionisti della salute mentale che abbiamo visto, lo psichiatra è un medico, poiché per praticare come tale ha Ho dovuto seguire l’intero ciclo di studi medici prima di specializzarmi in psichiatria. Spesso gli psichiatri completano i loro studi con un background in psicoanalisi o psicoterapia, che consente ai titoli di accumularsi.

In tal caso avremo l’aiuto di uno psichiatra? Lo psichiatra diagnostica e tratta il problemi mentali, malattie come schizofrenia, paranoia, autismo o psicosi maniaco-depressive, tra gli altri. Si occupa anche dei problemi più frequenti come la depressione.

Per determinare cosa succede al paziente, il medico usa l’ascolto e il lavoro sul corpo e, a volte, propone una psicoterapia, secondo la sua formazione. Se c’è un bisogno, può prescrivere un trattamento chimico. Per questo, ha farmaci psicotropi : antidepressivi, in caso di depressione; neurolettici per schizofrenici, ansiolitici per calmare l’ansia. In caso di necessità, lo psichiatra può prescrivere l’ospedalizzazione di un paziente.