Viaggiare In Auto Con Bambini: I Nostri Consigli

E’ consigliabile inoltre acquistare seggiolini sfoderabili e con fodera lavabile per mantenerli sempre puliti. E’ buona norma inoltre mettersi in viaggio nelle ore meno calde della giornata per evitare che i bambini soffrano il caldo, posizionate quindi delle tendine parasole sui finestrini posteriori che verranno utili soprattutto nelle code in autostrada. In questo articolo vogliamo raccogliere tutti i consigli e le informazioni utili per viaggiare in sicurezza e rendere il meno pesante possibile il viaggio con i bambini. Nei viaggi più lunghi è utile distrarre i bambini con dei giochi che faranno passare il tempo più velocemente e renderanno la permanenza in auto meno pesante. Il primo che ci viene in mente è quello del leggere le targhe della auto che ci precedono e guardare se sono pari o dispari. Vince il bambino che vedrà più targhe pari o più targhe dispari. Ancorare male il seggiolino al sedile dell’auto o allacciare male le cinture al bambino, può risultare, infatti, molto più pericoloso di far viaggiare il bambino senza seggiolino.

bambini e elettrodomestici

Anche in questo caso però è bene scegliere con accuratezza perché c’è di mezzo la vita del nostro bambino. Abbiamo fornito i dati, le ragioni del perché occorra proteggere i bambini e i ragazzi e raccontato le loro storie. Vi sono delle cose indispensabili che non devono assolutamente mancare in macchina quando vi accingete a fare un viaggio con dei bambini. In caso di bimbi pestiferi è consigliabile disattivare l’apertura dall’interno delle porte posteriori per farsì che non possano aprire la porta dell’auto in corsa. In caso di bimbi piccoli poi non bisognerebbe spostarsi senza un cambio di abiti e senza dei “giochini” utili per alleviare lo stress del viaggio in auto. Se avete dei bambini allora dovete programmare il viaggio diversamente prestando attenzione alle loro esigenze e cercando di rendere il tutto più leggero per evitare di stressarli troppo. Prima di iniziare il viaggio togliete tutto quello che è “in più”, quindi eventuali felpe, giacche e se il viaggio è lungo anche le scarpe. Innanzitutto la prima cosa da fare per viaggiare in sicurezza con dei bambini in auto è quella di procurarsi il seggiolino adeguato alla statura del bimbo. Le istruzioni in questo caso sono utilissime e prima di mettere il bimbo meglio controllare accuratamente se l’installazione è stata eseguita correttamente.

Questi ultimi sarebbero meglio da preferire secchi per evitare eventuali problemi di digestione.

Nel caso di bambini molto piccoli, se non volete provvedere all’acquisto dell’apposita cullina omologata, dovrete procurarvi il riduttore che consente di adattare il seggiolino alle dimensioni del bimbo. Quando non siamo sicuri di aver eseguito la procedura corretta, fermiamo il veicolo in un’area sicura, meglio il parcheggio che sul fuoristrada e dopo un apposito controllo la guida sarà più serena e il bimbo in sicurezza. Questi ultimi sarebbero meglio da preferire secchi per evitare eventuali problemi di digestione. Dunque se si opta per l’usato andrebbe preso un seggiolino con la scatola e il libretto di istruzioni in modo da aver garantita la sua sicurezza. Molti non sono pratici su questo tema e anche se la maggior parte dei seggiolini sono semplici da installare, vanno sempre lette le istruzioni con calma e attenzione. Sempre utili anche i pacchetti di fazzoletti e delle salviettine rinfrescanti. Pianificate delle soste frequenti per consentire di sgranchirsi le gambe, andare in bagno e magari mangiare qualcosa. Gruppo 1″ per bambini da 9 a 18 chili di peso e da 10 mesi fino a 3/4 anni di vita. Il Gruppo O è adatto a bambini dal peso incluso tra i 0 e i 13 Kg, il Gruppo I tra 9 e 18 Kg, il Gruppo III, infine, tra i 22 e i 36 Kg.

  • Rimedi per la stitichezza
  • Attiva SafeSearch selezionando la casella “Filtra i risultati espliciti”
  • – dalla violazione del codice della strada da parte del conducente
  • Lo sport come maestro di vita

Oltre ad essere seduti comodi i bambini più piccoli necessiteranno anche di cuscini per il collo per essere più comodi anche quando si addormentano. Dopo aver provveduto a procurarsi il seggiolino adeguato bisogna pensare anche al confort. Nella scelta del seggiolino per il trasporto dei bambini in auto spesso si può incappare nell’errore di non comprare quello adatto all’età. Ce ne sono per tutte le taglie infatti e sono divisi per gruppi. Tanti di voi sono già partiti per le vacanze, alcuni devono ancora partire, altri le stanno pianificando. Agevolando, il Cismai, il Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza (Cnca), il Coordinamento Nazionale Comunità per Minori (Cncm), Progetto Famiglia e SOS Villaggi dei Bambini. Innanzitutto non può mancare dell’acqua e dei succhi di frutta ai quali si accompagnano degli snack. Per la tranquillità di genitori e conducenti è bene evitare alcuni errori comuni che si fanno trasportando bambini in auto e che, se prevenuti, possono aiutare a viaggiare in sicurezza e tranquillità.